nuUdYfRt_1jyNyxL-bYIO7xdi-pW6mk4OY3bF31eEPU

Autore archivio: YourImageCommunication

PIGNA PdiPigna stationery cartoleria madeinitaly pubblicato dal settimanale 7 / Rcs-Cairo editore

7 publi 22-10

Pigna, marchio inserito nel Registro Speciale dei Marchi Storici di interesse nazionale, rappresenta un’azienda storica italiana ed un marchio iconico del Made in Italy. Fin dal 1839, prima ancora dell’avvento della televisione, accompagna ogni giorno la creatività degli italiani, nella scuola, in ufficio e nel tempo libero. E’ una grande storia che guarda al futuro, al mondo che cambia e alle nuove generazioni, senza mai perdere l’identità, sempre attenta allo straordinario patrimonio del marchio, elemento fondamentale per essere sempre un punto di riferimento per clienti, dipendenti e fornitori. Grazie all’evoluzione tecnologica, Pigna ha intrapreso un percorso di riduzione dell’impatto sull’ambiente e d’innovazione dei processi produttivi, insieme a prodotti che rappresentano una maggiore integrazione dei temi di sostenibilità. Le nuove sfide abbracciano la digitalizzazione, l’ingresso in nuovi mercati oltre la scuola e l’internazionalizzazione. Pigna opera per perseguire un modello di crescita circolare, inclusivo e a minore impatto ambientale e pubblica il suo primo Rapporto di Sostenibilità 2020 testo integrale al sito www.pigna.it.  Made in Italy, Patrimonio storico, Sostenibilità e Design. Sono questi i punti cardine su cui costruire l’evoluzione dell’azienda, all’interno delle linee guida internazionalmente riconosciute come il Global Compact delle Nazioni Unite, rispettando i principi fondamentali e specificandoli attraverso l’adesione all’Agenda 2030 e agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. La sostenibilità è al centro del nuovo modello di sviluppo, con una attenta analisi di materialità e coinvolgimento degli stakeholder. Nel corso del 2020, Pigna ha messo a punto un percorso di coinvolgimento dei suoi principali stakeholder, interni ed esterni, la cui analisi ha messo in luce come le tematiche ambientali, con particolare riferimento a una corretta e responsabile gestione delle materie prime, sia uno dei temi chiave per lo sviluppo dell’azienda. Dinamiche e tematiche significative alla base dell’importante motore di sviluppo messo in atto da Pigna, unitamente all’innovazione e al design, volti alla ricerca di nuovi materiali di riciclo e soluzioni eco-sostenibili, l’internazionalizzazione, la digitalizzazione, le nuove pratiche e politiche di gestione dell’energia, del consumo di acqua e le emissioni di CO2

 

 

PIGNA nuovo progetto PdiPigna dal Corriere della Sera Economia

CORSERA ECONOMIA intervista (1)

CORSERA ECONOMIA intervista (1)CORRIERE DELLA SERA ECONOMIA

Pigna punta sui social e raddoppia con ecommerce. Nel mirino USA e CINA. Porta l’ebidta a più 30%

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Entro il 2025 via il 90% di plastica, Buffetti lancia il piano di sostenibilità e inizia dai pack e dagli imballi dei prodotti a proprio brand.

FORTUNE ITALIA

 

Fortune Italia x Buffetti

Roma, 1 dicembre 2020 – Buffetti, gruppo leader in Italia per il mondo del lavoro con oltre 750 punti vendita in franchising, annuncia un piano ambizioso nella propria strategia di sviluppo sostenibile. L’obiettivo che il Gruppo si è posto è la riduzione del 90% dell’incidenza della plastica convenzionale nella distribuzione dei prodotti a proprio brand all’interno della rete dei punti vendita Buffetti in Italia e sul proprio e-commerce entro il 2025. Un obiettivo perseguito attraverso l’introduzione di nuovi packaging “plastic free” in carta kraft (già presenti nel 30% dei prodotti Buffetti a scaffale a oggi) e il progressivo impiego di plastiche riciclate o di bioplastiche, che prevede una riduzione della plastica sugli scaffali del 60% entro il 2023 con l’obiettivo di arrivare fino al 90% a fine 2025. L’impegno passa innanzitutto dai pack e dagli imballi dei prodotti a brand Buffetti sia del mondo ufficio che scuola. Sarà privilegiato l’uso di carta o plastica riciclata e riciclabile di nuova generazione. Un progetto che coinvolge tutta la filiera e i relativi processi, a partire dalla selezione dei fornitori e delle aziende partner di Buffetti che saranno sempre più scelte in base a chiari e certificati parametri di sostenibilità.

 

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Chiara Ferragni sceglie Pigna per la sua prima linea stationery

Chiara Ferragni

Creata e disegnata dall’imprenditrice digitale italiana più famosa al mondo che ha fatto del proprio nome un manifesto sempre più legato alle aziende italiane di eccellenza, la nuova special collection Chiara Ferragni per Pigna sarà disponibile a partire da giugno 2021.
Alla base dell’accordo di licensing pluriennale c’è la sinergia tra due love brand: da un lato Chiara Ferragni, l’imprenditrice digitale, voce di messaggi positivi e modello di ispirazione per le generazioni contemporanee, dall’altro Pigna, dal 1839 parte della storia e del DNA di tutti gli italiani che sono cresciuti e si sono espressi tra le pagine dei suoi quaderni.
Chiara Ferragni per Pigna è una collaborazione che si sviluppa sul terreno comune dell’attenzione ai dettagli, ai materiali e della cura per ogni particolare.
Cartiere Paolo Pigna S.pA.
Fondata nel 1839 e da sempre simbolo del Made in Italy di qualità, Pigna è leader di mercato della cartotecnica con oltre il 44% di quota di mercato nei quaderni. Ha chiuso il 2019 con un fatturato di 30 milioni e una crescita del 20% nell’ultimo biennio. Dal 2020 Cartiere Pigna è entrata nel Gruppo Buffetti.
Chiara Ferragni commenta: “Sono sempre stata una collezionatrice seriale di quaderni, matite e gommine e lavorare su questo progetto è stato divertentissimo – spiega Chiara Ferragni, CEO del brand – Pigna è un leader nel suo settore e una realtà incredibile del Made in Italy con la quale è un piacere debuttare nel segmento dello stationery.”
Massimo Fagioli, CEO e Presidente di Cartiere Paolo Pigna S.p.A. commenta: “È un grande piacere per Pigna essere stati scelti da Chiara Ferragni per una partnership che va oltre il classico licensing, grazie alla straordinaria creatività che lei ha profuso in questo progetto. Con Chiara ci siamo trovati da subito allineati nello spirito di creare qualcosa di inedito e bello. Un percorso in linea con la strategia di consolidamento della leadership del brand Pigna nel mercato dello stationery per la scuola e non solo, in vista anche del processo di internazionalizzazione.”

PIGNA-LOGO-PRESS Chiara Ferragni

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Italia vs Cina, consulenze per accordi commerciali attraverso i canali social ed ecommerce

Ita-Cina

L’accelerazione sul Web e i canali social, compensano i desideri e le richieste del mercato cinese e noi siamo in grado di portare le aziende in Cina. Di fronte al divieto di viaggiare e in un momento dove le attività quotidiane ed i contatti fisici hanno subito un rallentamento, uno degli aspetti su cui puntare l’attenzione, oggi come per il futuro, è sicuramente l’e-commerce.

Operiamo da tempo in partnership, con una importante società- con sedi a Milano e a Shanghai -che dispone di PUNTI DI FORZA che la rendono unica nel Business China e che ne fanno la carta vincente, per realizzare/convertire il sito istituzionale /e-commerce in Cina. Essendo in possesso di tutte le licenze e permessi rilasciati dal governo/camera di commercio cinese (in mancanza di tali permessi non è possibile accedere alle vendite ecommerce nel Paese), viene offerta e garantita la visibilità in territorio cinese, operando a servizio completo, con formula di Dropshipping, offrendo servizi indispensabili per la vendita in territorio asiatico, quali:

– Registrazione del dominio con Server in Cina
– Autorizzazioni di sito e di ecommerce
– Traduzione del sito da inglese in lingua cinese
– Customer care in Cina
– Gestioni di pratiche doganali cinesi
– Gestioni logistiche
– Gestione di pagamento (payment gateway)
– Gestione della privacy e sicurezza dei dati personali
– Attività di promozione su territorio / apertura e gestione di tutti i canali social sia a livelo promozionale che commerciale

La Cina si conferma il primo mercato mondiale dell’e-commerce, un primato destinato a consolidarsi ulteriormente nei prossimi anni e, avere successo significa investire le proprie risorse puntando sulla propria immagine, attraverso il web, al fine di raggiungere gli utenti cinesi e di coinvolgerli attraverso informazioni, immagini, video.
Una grande opportunità per le aziende italiane: basti pensare che i cinesi ricercano sempre più prodotti di qualità “made in Italy/Europe” e il tasso di digitalizzazione della popolazione è molto alto: un cinese su due naviga, chatta e compie acquisti online..
I consumatori cinesi sono diffidenti, prima di procedere ad un acquisto si informano, fanno verifiche e confronti…
Per un’azienda è quindi assolutamente fondamentale farsi trovare dove i possibili clienti andranno a cercare le informazioni, ovvero: sito web, social network e key opinion leader. I siti occidentali non sono visibili ne navigabili su territorio cinesi.
Essere presenti solo su una piattaforma e-commerce non è sufficiente per ottenere risultati soddisfacenti: servono diversi punti di contatto con gli utenti; il brand deve essere presentato in veste ufficiale, attraverso l’utilizzo delle diverse tipologie di canali online per creare brand awareness, connettersi direttamente con il proprio pubblico e molto altro.
Attraverso i canali online più importanti in Cina, seguitissimi dal pubblico, ove si ricercano nuovi prodotti, si socializza, si condividono informazioni; si possono fare acquisti diretti.
Canali social, influencer, WeChat, non più solo ‘vetrina’ sul mondo, ma anche vera e propria ‘corsia preferenziale e cassa veloce’.
(in Wechat sono oltre 1 miliardo di utenti attivi al giorno, la piattaforma è uno dei veicoli imprescindibili per i brand occidentali che vogliono entrare sul mercato cinese)
Diversamente dalle varie piattaforme di marketplace anche tra le più conosciute al mondo, che sono dei veri e propri supermercati di prodotti, di merceologie diverse, presentati senza una strategia di distinzione di target e di prezzi, senza identificazione della provenienza ne’ una identità…noi siamo in grado  di far aprire alle aziende ed utilizzare, canali propri, debitamente certificati e autorizzati dalle autorità governative, “navigabili”in totale autonomia.
FirstEcommpdf – Modalità compatibilità

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

PdiPIGNA è come dialogare con l’arte!

Senza titolo-2 copia

Il neonato progetto PdiPIGNA , concepito attingendo al patrimonio culturale e manifatturiero italiano, all’arte della tipografia e della bella scrittura a mano, di cui Pigna è interprete a livello mondiale dalla fondazione nel 1839., PdiPigna è una collezione di strumenti analogici – taccuini e agende – che invitano a esprimersi con lentezza, posando pensieri, caratteri e simboli. Ritrovando il piacere della narrazione come specchio di noi, PdiPigna parla a un pubblico adulto che ama ciò che è bello fatto bene, che cerca nuovi ritmi più lenti e consapevoli, con attenzione al Made in Italy e rispetto per l’ambiente.

PdiPigna è il nuovo brand nato dall’heritage , dai valori del passato proiettati nel presente delle Cartiere Pigna, ove le radici anche territoriali ed il fascino della storia, dal passato proseguono nel futuro. Il progetto PdiPigna nasce con la direzione artistica di Matteo Ragni.La collezione PdiPigna utilizza carte naturali, riciclate, derivanti da cotone organico, tutte certiicate FSC®.

 

PAMBIANCO PAMBIANCO_1

 

Senza titolo-1 copia KMBT_C224e-20201110100721

IO DONNA cover 17.10 IO DONNA redaz. 17.10

Il Venerdì cover 16.10Il Venerdì redazionale 16.10

 

 

GRAZIA coverGRAZIA redaz.

D cover 17.10D redazionale 17.10

A&F cover 12.10 A&F 12.10.20

cover sole24ore areticolo SOLE24

 DONNA MODERNA cover DONNA MODERNA redaz
What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Milan Fashion Week: Amato Daniele presenta la nuova collezione FW 20-21

DSC_2679

Durante la settimana della moda milanese, venerdì 21 febbraio è stata presentata all’Hotel Senato di Milano la nuova collezione autunno-inverno 20/21 del giovane designer Amato Daniele!

Tanti gli addetti ai lavori che sono venuti a trovarci in questa giornata di presentazione e di grandi novità: dalla stampa alle Influencer, dai buyer agli esperti del settore!

Qui di seguito alcuni degli scatti dell’evento:

DSC_2679

DSC_2683

DSC_2686

DSC_2689

 DSC_2709

 DSC_2722

DSC_2727

 DSC_2741

DSC_2753 DSC_2775 DSC_2788 DSC_2792 DSC_2805

DSC_2821 DSC_2830 DSC_2842 DSC_2848

DSC_2863

DSC_2875

DSC_2941

DSC_2944

DSC_2955

DSC_3009 DSC_3079 DSC_3158

DSC_3204

DSC_3208

DSC_3315

DSC_3342

DSC_3172 DSC_3180

DSC_3196

DSC_3232 DSC_3275 DSC_3289 DSC_3291

Get inspired by our Influencer

Influenced by (1)

L’anno nuovo è iniziato e tantissimi sono i nuovi look di questo inverno indossati dalle nostre Influencer, sempre al passo con i trend della nuova stagione e con le novità in arrivo per la prossima primavera/estate!

Qui solo alcuni dei look indossati dalle nostre ragazze….

Fatti ispirare anche tu e scegli il tuo outfit preferito!

Alessandra Costa indossa abito Mangano

Alessandra Costa indossa abito Mangano

Augusta Iezzi indossa total look Mangano

Augusta Iezzi indossa total look Mangano

Teresanna Pugliese sceglie abito Mangano per la notte di Capodanno

Teresanna Pugliese sceglie abito Mangano per la notte di Capodanno

Look total white per Gaia Viola Giraudi con cappotto Mangano

Look total white per Gaia Viola Giraudi con cappotto Mangano

Alina Schiano in Mangano

Alina Schiano in Mangano

Erica Barca indossa maglione Mangano

Erica Barca indossa maglione Mangano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Erika Barbato indossa un abito Mangano per la vigilia di Natale

Erika Barbato indossa un abigano per la vigilia di Natale

Erica Aquilino indossa cappotto Tara Jarmon

Erica Aquilino indossa cappotto Tara Jarmon

Erica De Mattes indossa abito Tara Jarmon

Erica De Mattes indossa abito Tara Jarmon

Chiara Maci in Mangano

Chiara Maci in Tara Jarmon

Alessandra Ventura indossa pantaloni Tara Jarmon

Alessandra Ventura indossa pantaloni Tara Jarmon

Angelica Basile indossa borsa Amato Daniele

Angelica Basile indossa borsa Amato Daniele

Alicia Giron con borsa Amato Daniele

Alicia Giron con borsa Amato Daniele

LaviniaGuglielman_08.12.19

Lavinia Guglielman indossa maglione Paperlace

Arianna Ventura indossa cardigan Suncoo

Arianna Ventura indossa cardigan Suncoo

Paola Cossentino in jeans Tara Jarmon

Paola Cossentino in jeans Tara Jarmon

Maria Giovanna Abagnale indossa pantaloni ecopelle Tara Jarmon

Maria Giovanna Abagnale indossa pantaloni ecopelle Tara Jarmon

Francesca Litrico indossa scarpe Amato Daniele

Francesca Litrico indossa scarpe Amato Daniel

 

 

Barbara Donadio indossa felpa Suncoo

Barbara Donadio indossa felpa Suncoo

Total look Paperlace per Vanessa Gentile

Total look Paperlace per Vanessa Gentile

Abito Paperlace per Laura Chiari

Abito Paperlace per Laura Chiari

Roberta Fusco indossa cappotto Tara Jarmon

Roberta Fusco indossa cappotto Tara Jarmon

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rita Capparelli indossa scarpe NR Rapisardi

Rita Capparelli indossa scarpe NR Rapisardi

Francesca Leto sceglie scarpe NR Rapisardi

Francesca Leto sceglie scarpe NR Rapisardi

Stivali Nr Rapisardi per Elisabetta Pistoni

Stivali Nr Rapisardi per Elisabetta Pistoni

Cappotto Suncoo per Vittoria Ottaviano

Cappotto Suncoo per Vittoria Ottaviano

Alessia Prete indossa pantaloni Mangano

Alessia Prete indossa pantaloni Mangano

Total look Mangano per Arianna Bertoncelli

Total look Mangano per Arianna Bertoncelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all\'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai a questa pagina di informazioni. More Info | Close